Denuncia di nascita

 

 La dichiarazione di nascita è fatta da uno solo dei genitori,se coniugati;  da entrambi i genitori se non sono coniugati.
Il bambino è cittadino italiano solo se uno dei genitori è italiano.

La denuncia di nascita può essere effettuata:
- entro 3 giorni al Direttore sanitario della struttura dove è avvenuta la nascita;
- entro 10 giorni all’ufficio di Stato Civile del Comune di nascita o di residenza di uno dei genitori.
Documenti da presentare:
- documento di identità del genitore  che presenta la dichiarazione; 
- documento di identità di entrambi i genitori se non coniugati;
- attestato di nascita rilasciato dall’ospedale.
L’ufficio provvede, inoltre, a comunicare direttamente all’Agenzia delle Entrate i dati del neonato per il rilascio del codice fiscale/tessera sanitaria, che arriverà tramite l'Ufficio Postale direttamente all'indirizzo di residenza.

 

 

 La dichiarazione di nascita è fatta da uno solo dei genitori,se coniugati;  da entrambi i genitori se non sono coniugati.
Il bambino è cittadino italiano solo se uno dei genitori è italiano.

La denuncia di nascita può essere effettuata:
- entro 3 giorni al Direttore sanitario della struttura dove è avvenuta la nascita;
- entro 10 giorni all’ufficio di Stato Civile del Comune di nascita o di residenza di uno dei genitori.
Documenti da presentare:
- documento di identità del genitore  che presenta la dichiarazione; 
- documento di identità di entrambi i genitori se non coniugati;
- attestato di nascita rilasciato dall’ospedale.
L’ufficio provvede, inoltre, a comunicare direttamente all’Agenzia delle Entrate i dati del neonato per il rilascio del codice fiscale/tessera sanitaria, che arriverà tramite l'Ufficio Postale direttamente all'indirizzo di residenza.

 

Ultimo aggiornamento

26/02/2020