Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

CONTINUANO LE ‘CURE’ AL CEDRO COLPITO DAL FULMINE

A dicembre sarà eseguita la potatura per il ridimensionamento della chioma

È stata fissata per il mese prossimo la potatura del monumentale cedro della Certosa di Copparo, colpito la notte del 3 agosto scorso da un fulmine, che lo ha squarciato provocando l'esplosione del tronco, con la successiva caduta di grossi rami.
Allora, dopo la messa in sicurezza e le operazioni di eliminazione delle parti pericolanti, erano state effettuate delle verifiche sulla pianta per constatarne le condizioni vegetative, strutturali e stazionali, un’analisi tomografica alla base del tronco e un’indagine visiva in quota e, infine, una prova di trazione.
Ora le azioni per il recupero, a partire dalla potatura da eseguire secondo le indicazioni dell’agronomo, che porterà a un funzionale ridimensionamento della chioma.
 

Ultima modifica dei contenuti: 16/11/2020