Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Variante Specifica n. 3 al RUE

A seguito della presentazione da parte della Ditta Recicla s.r.l. di apposita istanza con protocollo n. PGFE/2017/5621 in data 16/05/2017, è stato attivato da Arpae Emilia-Romagna un procedimento ai sensi dell’art. 208 del D.lgs. 152/2006 e s. m. i., che si è concluso in data 15/05/2019 con il rilascio dell’autorizzazione unica DET-AMB-2019-2315, precisando che la stessa comporta variante al Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) dell’Unione dei Comuni Terre e Fiumi, mediante la sottoscrizione dell’accordo di pianificazione ai sensi dell’art. 18 della L.R. 20/2000 per l’attuazione delle misure di compensazione ambientale previste per l’intervento.
Dato che tale accordo di pianificazione è stato sottoscritto in data 08/02/2019 e registrato all’Agenzia delle Entrare di Ferrara al n. 524 Serie 3 in data 27/02/2019, la variante al RUE viene recepita con determinazione dirigenziale n. 252 del 24/07/2019.

Nella presente pagina si provvede alla pubblicazione degli atti relativi alla variante in oggetto e alla Tav. 4 del RUE modificata in recepimento della stessa.

ATTI VARIANTE:
• Accordo di pianificazione rep. 517/AD del 08/02/2019
• Delibera di Consiglio Unione n. 7 del 28/02/2019 (parere)
• Autorizzazione unica DET-AMB-2019-2315 del 15/05/2019
• Determinazione dirigenziale n. 252 del 24/07/2019 (recepimento)

ELABORATI MODIFICATI:
Cartografia
• Tav. 4 - Ambrogio - Cesta - Coccanile - Sant’Apollinare - scala 1:5.000

Le modifiche apportate entrano in vigore dal 07/08/2019, data di pubblicazione dell’avviso di approvazione della Variante sul BURERT.